I cookie ci aiutano ad offrire servizi di qualità. Continuando la navigazione, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Automotoclub Storico Italiano

Calendario eventi

Mese precedente Giorno precedente Giorno successivo Mese successivo
Anno Mese Settimana Oggi Cerca Vai al mese
Scarica il file iCal
GITA DI PRIMAVERA
Domenica, 07 Aprile 2019
UN TESORO RITROVATO
Un piccolo comune della Valsangone nasconde un tesoro cinquecentesco sconosciuto ai più.
Reano è stato feudo, dal 1581 al 1876 dei principi dal Pozzo della Cisterna, la cui ultima erede, Maria Vittoria dal Pozzo, fu anche regina di Spagna.
Il “Complesso pittorico rinascimentale di Pietrafitta” è un gruppo di sette dipinti (in origine otto, uno è andato perduto) del tardo manierismo italiano, realizzati nel 1585 a Firenze dagli allievi del Bronzino per conto di Alessandro degli Acciaiuoli, potente e ricco banchiere della Firenze medicea.
Li fece realizzare per decorare la cappella ottagonale della sua proprietà di San Gimignano. Pochi anni dopo la loro realizzazione un grave fallimento bancario mise in ginocchio la secolare fortuna degli Acciaiuoli. La tenuta venne così acquistata da Carlo Antonio Dal Pozzo della Cisterna, arcivescovo di Pisa. Nel tardo ’700 le tele furono portate a Torino nel palazzo Cisterna di via Maria Vittoria. La donazione alla parrocchia di Reano, antico feudo della famiglia, è datata 1856.
Riscoperti e tornati alla luce nel 2014 dopo il restauro, sono visibili nel Museo civico della Cappella della PIetà, che visiteremo in occasione della gita di primavera.
Al termine della visita, percorreremo idealmente un tratto della via Francigena, per arrivare a Villarfocchiardo, dove pranzeremo a Cascina Roland.
Cascina Roland è un’antica casaforte della Val Susa, testimone di grandi leggende. Deve il suo nome ad un grande masso erratico situato accanto alle sue mura. E’ spaccato di netto in due parti; la leggenda narra che sia stato tagliato dalla magica spada Durlindana del paladino Orlando, furioso per la perdita della donna amata.
 
Programma:
8:45 / 9.15 ritrovo presso piazzale F.lli Ceirano: accredito e colazione a cura del nostro pasticcere Paolo Cassetta.
9:30 partenza verso Reano.
10:30 Visita al Museo della Cappella della Pietà.
12.00 partenza lungo l'Antica Via di Francia.
13:00 pranzo presso la Cascina Roland a Villarfocchiardo.
 
Per motivi organizzativi, verranno chiuse le iscrizioni al raggiungimento del numero massimo di posti disponibili.
Le quote di partecipazione per questo raduno sono:
 
- 35 € a persona, per il Socio e la persona che lo accompagna;
 
- 45 € a persona, per ogni altro ospite NON socio.
 
E’ possibile pagare come di consueto in Segreteria (durante gli orari di apertura, in contanti, assegno, Bancomat, Carta di Credito) o tramite bonifico bancario:
IBAN: IT05 X030 4801 0130 0000 0086 070 – Causale: Gita di Ptimavera 2019.
 
Si fa presente che l'iscrizione si considererà perfezionata solo al ricevimento della quota di iscrizione.